Parigi 2019

Da sempre modello di stile, Parigi è indubbiamente una delle destinazioni più romantiche e emozionanti. Con i suoi affascinanti quartieri, perdersi in questa città significa scoprire meraviglie architettoniche e artistiche che solo la capitale Francese riesce a dare.

Infiniti mostra le sue nuove sedute attraverso la bellezza della “ville Lumière”

Sicla

Sicla è una sedia caratterizzata da un guscio confortevole, leggero e sottile; per fornire robustezza e stabilità, i bordi lungo il guscio sono stati curvati, donando alla seduta maggiore ergonomia. Per evitare l’effetto di marcata cavità dato dalla scocca, è stata inserita una costola che traccia un continuum tra i due braccioli. Ciò fornisce grande stabilità al resto dello schienale, supportandone la struttura snella e leggera. Come bonus aggiuntivo, la costola fornisce una buona presa sul bracciolo quando si solleva la sedia. Disponibile con pannello tappezzato di schienale e seduta o solo della seduta, e in versione 4 gambe in alluminio, 4 razze in alluminio, slitta e rocket in acciaio. Scocca in polipropilene.

BomBom

Il suo nome evoca solo belle sensazioni: soavità, morbidezza, sofficità. Tutto quello che ci si aspetta da una poltroncina, e che BomBom è in grado di dare. La sua forma tondeggiante è un invito ad accomodarsi sul confortevole cuscino del sedile sfoderabile, con interno schiumato a freddo, per cedere così all’abbraccio dello schienale imbottito, dal profilo curvo e avvolgente.

Feluca

La Feluca è un antico copricapo nato nel XVIII Secolo, caratterizzato da due punte ricurve verso il basso. Non è un caso che il duo Brogliato Traverso abbia scelto questo nome per battezzare la nuova seduta, riprendendone appunto la caratteristica forma per lo schienale. Sia la seduta che lo schienale sono in multistrato di legno con essenza di frassino a vista, disponibile in tre diverse finiture.

Ekki

mC.dsg ha voluto rendere omaggio ai designer dei primi del Novecento con Ekki, una sedia dal sapore d’altri tempi, arricchita da elementi contemporanei come il traverso in metallo posto sul retro dell’ampio schienale rettangolare, e gli elementi di assemblaggio a vista.